Bimbo autistico cambia classe. Le madri dei compagni esultano su whatsapp

Questa storia arriva dall’Argentina. Esattamente da una scuola religiosa di San Antonio de Padua. E’ una storia che lascia increduli e indigna. Non si può esultare perché un bambino è stato mandato via dalla sua classe. Soprattutto se questo bambino soffre della sindrome di Asperger.

Sì, è accaduto proprio questo. Le mamme degli altri ragazzini, nel gruppo whatsapp che avevano creato, hanno condiviso messaggi di giubilo quando hanno appreso che l’alunno malato era stato trasferito.
È un sollievo” ha scritto una mamma, “Grazie a Dio!” le ha fatto eco un’altra, “Che bella notizia per i nostri ragazzi, ora potranno lavorare e stare tranquilli” ha evidenziato un’altra ancora. E poi: “Finalmente una buona notizia! Era ora che i diritti di 35 bambini venissero rispettati, anziché sacrificati per uno solo”.

Fonte El Pais

I genitori in questione si erano lamentati degli scatti violenti del compagno dei loro figli e avrebbero fatto pressioni sulla dirigenza scolastica affinchè il bambino con la sindrome di Asperger venisse mandato via, pena il ritiro da scuola degli altri alunni.

Lo screenshoot della conversazione è finito sui social grazie a Rosaura Gomez, la zia del bambino mandato via. Inutile dire che la notizia è diventata virale e la vicenda è stata ripresa da El Pais.

Da parte sua l’Istituto ha diramato un comunicato in cui, oltre a prendere le distanze da quanto scritto dai genitori, spiega che il trasferimento è finalizzato alla ricerca di un ambiente più adatto al bambino disabile.