Bimbo di 2 anni e mezzo annega a mare, indagata la baby sitter

Dramma a Santa Severa (Roma)

Bimbo annegato a Santa Severa (Roma).
Bimbo annegato a Santa Severa (Roma).

Un bambino di due anni e mezzo è annegato a Santa Severa, vicino Roma. Il dramma è avvenuto ieri, martedì 5 luglio.

Il piccolo, Francesco Mangani, stando a quanto si è appreso, si trovava presso uno stabilimento balneare con una baby sitter a cui era stato affidato ed è annegato facendo il bagno. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori del 118 intervenuti sul posto.

Il bimbo, secondo una prima ricostruzione, si trovava in spiaggia con la donna, di circa 50 anni, che lo avrebbe perso di vista per alcuni istanti. La donna è stata iscritta nel registro degli indagati dalla procura di Civitavecchi.

La baby sitter, secondo quanto si apprende, avrebbe perso di vista pochi minuti il bimbo per poi ritrovarlo senza vita in acqua.

Secondo quanto accertato, il piccolo ha raggiunto il mare allontanandosi dall’ombrellone dove si trovava la donna assieme alla sorellina del bimbo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che indagano sul caso. Il pm Marina Mannu ha disposto l’autopsia sul corpo del piccolo.

LEGGI ANCHE: In spiaggia con moglie e figli, 50enne ha un malore e muore.