Bimbo di 3 mesi ustionato dalle fiamme del camino: è grave

ospedale Firenze

Tragedia in una villetta di Calenzano, comune della città metropolitana di Firenze.

Un bambino di tre mesi è in gravi condizioni dopo essere stato ustionato dal caminetto.

Ne ha dato notizia La Nazione, quotidiano toscano.

Stando a una prima ricostruzione di quanto avvenuto, forse qualcuno ha provato ad alimentare il fuoco del camino, versandoci dell’alcol, ma un ritorno di fiamma ha fatto esplodere la bottiglia dove si trovava il liquido.

Dopodiché, una volta preso il fuoco, il liquido è finito nella culla dove si trovava il neonato.

I genitori hanno subito provato a spegnere le fiamme e poi hanno allertato i sanitari.

Ora il bimbo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale pediatrico Meyer.

Ferito lievemente il padre nel tentativo di soccorrere il figlio.

Una tragedia che deve servire da monito: spruzzare alcol per alimentare il fuoco del camino è molto pericoloso, perché provoca ritorni di incendio come quello che ha colpito il piccolo.