Bimbo di 7 anni muore annegato in piscina: voleva recuperare la palla

Tragedia a Orosei, comune di 7mila abitanti della provincia di Nuoro, in Sardegna.

Un bambino di 7 anni è morto ieri – domenica 2 settembre, intorno a mezzogiorno – annegato nella piscina di un hotel.

Stando a quanto si è appreso, il piccolo – figlio di papà sardo e mamma ecuadoregna – si è tuffato da solo in piscina mentre la mamma lavorava nel residence e avrebbe infilato la mano nel bocchettone dell’aspirazione, restando bloccato sul fondo della vasca. Il bambino voleva recuperare una palla.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/21enne-annega-in-piscina-muore-anche-19enne-che-voleva-salvarlo/” target=”_blank” position=”center”]21enne annega in piscina. Muore anche 19enne che voleva salvarlo[/button-red]

Ad accorgersi del dramma è stato un turista che si è tuffato per soccorrerlo ma era già privo di sensi.

Giunti sul posto, il personale del 118 ha tentato di rianimare il piccolo ma senza successo.

Indagano i Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia.

Il servizio di Videolina:

Foto: Archivio.