Bimbo di 7 anni trovato morto in una lavatrice

Dramma a Houston, negli Stati Uniti d’America

A Houston, negli Stati Uniti d’America, un bambino di 7 anni era scomparso. La ricerca, però, durata un’ora, è terminata in maniera tragica: il piccolo è stato trovato morto all’interno di una lavatrice, in casa sua.

Come riportato dalla stampa locale, il bambino, Troy Khoeler, era scomparso alle 4 del mattino, ora locale, di ieri, giovedì 28 luglio.

I poliziotti sono stati chiamati dai genitori dopo che, per un’ora, hanno provato a trovarlo. E gli agenti, dopo un’attenta perquisizione, hanno rinvenuto il corpo del bambino all’interno della lavatrice di casa con il carico dall’alto, presente nel garage.

I genitori del bambino sono stati presi in custodia separatamente per l’interrogatorio e l’ufficio d00ello sceriffo della contea di Harris è stato chiamato per condurre l’indagine. Non è noto se il piccolo sia entrato nella lavatrice da solo, se ci fosse dell’acqua all’interno o se il coperchio fosse chiuso. Secondo gli investigatori, però, ci sono i segni di un gioco finito in tragedia.

Il piccolo era figlio unico, adottato nel 2019. Sarà il medico legale a stabilire la causa esatta del decesso.

LEGGI ANCHE: 32enne uccisa a coltellate in casa, fermato il figlio minorenne.