TerzoWEB.com

Bimbo malato di cancro è fan di Lewis Hamilton e riceve un regalo straordinario / VIDEO

La storia di Harry Shaw, 5 anni, che ha commosso il suo idolo, il pilota Lewis Hamilton.

Harry Shaw

Lewis Hamilton, il famoso pilota automobilistico inglese, ha donato una replica a grandezza naturale della sua monoposto a un bambino malato, di cui è l’idolo.

Harry Shaw ha 5 anni e ha un cancro incurabile ma, come tutti i bambini della sua età, vive per i suoi eroi e le sue passioni che si trovano ‘affissi’ sulle pareti della sua stanzetta, tra cui c’è soprattutto il pilota britannico, cinque volte campione del mondo di Formula 1.

Nonostante la malattia che lo ha costretto a restare nella stanza per la maggior parte del tempo, Harry su Instagram ha augurato buona fortuna ad Hamilton prima della gara di Barcellona.

Harry Shaw

Molto toccato da questa ‘piccola’ attenzione, l’attuale leader del Campionato mondiale di F1 ha inviato al suo più grande fan molti regali, tra cui il trofeo del GP di Spagna 2018 ma anche e soprattutto una replica esatta della Mercedes – AMG con cui corre.

Harry ha ringraziato Lewis con un video che ha ispirato il pilota, traendo ancora di più energia per vincere la gara della Catalogna. Un successo che naturalmente Hamilton ha dedicato al bambino.

Harry è diventato il mio angelo custode. Quando mi sono alzato stamattina (il giorno della gara, n.d.r.), ero un po’ perso, mi chiedevo come sarebbe stata la gara. Poi ho visto il suo nuovo messaggio e ho pensato: ‘Harry, ti ho sentito, lo farò per te’. Stavo cercando ispirazione e ho trovato qualcuno a cui aggrapparmi. Quindi dedico questa vittoria a lui“, ha detto il pilota.

Cerchiamo sempre di fare qualcosa per gli altri – ha aggiunto Hamilton – A volte non funziona come vorremmo, ma così è stato e spero che mi abbia visto. Cercheremo di organizzare qualcosa per lui presto“.

Un gesto che ha commosso profondamente la famiglia del piccolo Harry, felice di vedere finalmente il suo bambino sorridere.

Leggi anche: Elena Santarelli: “Mio figlio ha vinto la sua battaglia”.