Bimbo nasce con il contraccettivo che avrebbe dovuto evitare la gravidanza

La donna portava il contraccettivo intrauterino da 5 anni.

bambino nasce con in mano la spirale della madre

In Vietnam, un bambino è venuto al mondo insieme al contraccettivo della madre, una spirale che avrebbe dovuto impedire la sua nascita. Come spiegato dal medico che ha coordinato il parto, il bimbo ha preso in mano la spirale della mamma pochi secondi dopo essere venuto alla luce. Un fatto raro, senza dubbio, ma possibile.

Le parole del dottore

A raccontare il curioso fatto ci ha pensato il Dottor Tran Viet Phuong che, rilasciando dichiarazioni al giornale VNE Express, ha specificato, come già detto, che il piccolo ha preso in mano il contraccettivo poco dopo essere venuto al mondo. Davanti a questa scena, il dottore ha pensato che potesse essere interessante e l’ha immortalata in uno scatto diventato virale.

 

LEGGI ANCHE: Heather Parisi: “Picchiata per 7 lunghi anni dal mio ex compagno”

«Non avrei mai immaginato che riscuotesse così tanta attenzione»: queste le parole del dottore, che ha specificato come la donna, già madre di altri due figli, avesse scelto di indossare il contraccettivo intrauterino per evitare di averne altri. Questi metodi, sono efficaci al 99%. Come è chiaro, esiste sempre una percentuale minima che, in questo caso, ha consegnato alla storia un’immagine tenerissima. Il motivo? Secondo i medici, alla base della gravidanza ci sarebbe lo spostamento del dispositivo.

LEGGI ANCHE: Litiga con la madre e tossisce sul bambino di un anno per ripicca