Boccone di pane le finisce di traverso, morta giovane di 23 anni

Tragedia a Blufi, comune di 1.000 abitanti della città metropolitana di Palermo, sulle Madonie.

Una ragazza di 23 anni è morta domenica scorsa – 5 agosto – a causa di un boccone di pane finito di traverso.

Come raccontato da PalermoToday.it, inutili i soccorsi per la giovane, Maria Luisa Calabrese, portata d’urgenza all’ospedale Civico del capoluogo siciliano in elicottero.

Fatali le complicanze a cui la ragazza è andata incontro e i medici non hanno potuto fare nulla per salcarla.

Un’amica ha scritto: “Ti ricorderò sempre sorridente e affettuosa, in quei momenti passati a scuola, i nostri giochi. Ricorderò anche quando volevi esprimere la tua felicità oppure il tuo voler bene con un abbraccio o una carezza. Mancherai, ti voglio un mondo di bene. Riposa in pace e veglia sulla tua famiglia“.

Sulla pagina BlufiOnline, inoltre, si legge: “Ancora una triste vicenda a Blufi! Maria Lucia Calabrese, una ragazzina di appena 23 anni, di Ferrarello, soffoca per un boccone che gli va di traverso e dopo le complicanze perde la vita: Ciao Maria Lucia, resterai nei nostri ricordi! RIP! Il nostro cordoglio va ai familiari e ai parenti!“.

Il riferimento è al marito che, facendo marcia indietro con l’auto, ha inavvertitamente investito la moglie, uccidendola. QUI LA NOTIZIA.