Bologna: bimbo di 4 anni in pigiama in giro alle 4 di mattina

I bambini sono imprevedibili. Più sono piccoli e maggiore è la rapidità con cui trasformano in azione quello che hanno appena pensato. O forse non ci pensano, lo fanno e basta. Per questo quando dicono che fare il genitore “è un mestiere difficile” il sottotesto è: “devi prevedere ogni loro singola mossa, anche di notte”.

E sicuramente l’avranno imparato a loro spese i genitori di un bimbo di 3 anni dopo lo spavento per quello che ha “combinato” il loro piccolo.
E’ accaduto a Bologna, fortunatamente nella centralissima piazza Maggiore dove a qualsiasi ora c’è sempre qualcuno in giro.

Due giorni fa, erano circa le quattro e mezza di mattina, quando nella immensa piazza un passante decisamente mattiniero (o nottambulo, a seconda dei punti di vista) ha notato una presenza alquanto insolita: un bambino che girovagava scalzo e in pigiama. Il piccolo era solo.

Immediata la chiamata ai Carabinieri che si sono precipitati nella piazza. Ai militari il piccolo ha raccontato di abitare con i genitori nelle vicinanze e di essere uscito di casa per fare una passeggiata approfittando del fatto che il papà stava dormendo mentre la mamma era al lavoro.

I Carabinieri, quindi, hanno riaccompagnato il piccolo a casa. Nei confronti dei genitori, una coppia di italiani, non ci sarà alcuna denuncia.