Donna azzannata dai pitbull del vicino: è in gravi condizioni

Una donna di 70 anni è ricoverata in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna dopo che è stata azzannata da due pitbull del vicino di casa.

La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio, sabato 9 dicembre, poco prima delle 17, sul pianerottolo del suo appartamento del comune di Valsamoggia, in provincia di Bologna.

Come si è appreso dal Resto del Carlino, la donna è stata attaccata mentre era uscita per buttare l’immondizia.

Una volta caduta a terra, la 70enne è stata ferita alle gambe, alla gola e alla testa. Non ha avuto neanche il tempo di urlare e chiedere aiuto.

È stato il proprietario degli animali ad intervenire e a chiamare i soccorsi.

La donna – molto conosciuta nel Paese, vedova e attiva nel mondo del volontariato locale – prima è stata portata all’ospedale del Paese, poi è stata trasferita all’ospedale Maggiore.

I due pitbull, invece, sono stati sequestrati e affidati a un canile.

Non risulta, comunque, che gli animali, in passato, abbiano dato problemi simili.

Al vaglio dei Carabinieri la posizione del proprietario.