Bonus 80 euro, si allarga la platea: ecco chi lo avrà in più

A proposito del bonus 80 euro, c’è una novità da attenzionare.

Sì, perché è stato deciso l’aumento dei beneficiari del bonus introdotto dal governo di Matteo Renzi.

In pratica, le soglie di reddito per lavoratori dipendenti e assimilati aumentano di 600 euro.

La Legge di Bilancio, approvata in Senato due giorni prima di Natale, prevede che la soglia del reddito per potere ottenere il bonus in misura piena venga alzata dai 24.000 euro dell’anno in corso a 24.600 euro.

Resta fermo, però, l’ammontare complessivo pari a 960 euro all’anno.

Il bonus – come si apprende da Adnkronos.com – decresce, quindi, fino ad annullarsi in presenza di un reddito fino a 26.600 euro, al contrario dei 26mila attuali.

Grazie a questa decisione, quindi, si allarga la platea di coloro che potranno usufruire del famoso bonus renziano.