Brad Pitt e Angelina Jolie sono ancora ufficialmente sposati

Ecco perché la coppia di divi di Hollywood non ha ancora divorziato.

«Angelina prova molto risentimento verso Brad. Lo ritiene responsabile per averle impedito di vivere rovinato la vita dei sui sogni e quella che aveva immaginato per i loro figli». A raccontarlo ai media è un amico, che naturalmente vuole retare anonimo, dei due divi del cinema.

La tanto agognata firma sotto il plico di documenti è ancora un miraggio. Ufficialmente sono ancora sposati. Ma perché Brad Pitt e Angelina Jolie non hanno ancora divorziato? Sembra un cliché, ma è la verità: è una questione di soldi.

I due divi si sono separati a settembre 2016. Non hanno mai tentato una riconciliazione. Per prima cosa hanno pensato alla gestione dei figli. Ma subito dopo sono iniziate le pratiche del divorzio. Che sembrano non avere fine.

La situazione è complessa. Lo scorso aprile hanno ottenuto di tornare legalmente single nell’attesa di finalizzare i dettagli economici della fine del loro matrimonio.

Stando ai documenti ottenuti dal magazine online The Blast, Brad e Angelina non riescono a trovare una soluzione su come spartirsi la vastissima fortuna accumulata insieme nei 12 anni di relazione.

Per questo hanno chiesto ancora altro tempo al tribunale per poter proseguire con la mediazione di un giudice in forma privata. La corte di Los Angeles ha dato parere favorevole. A patto che le due parti paghino di tasca propria i servigi del giudice.

LEGGI ANCHE: Isabella Ferrari racconta la sua malattia ma senza farne il nome.

Il patrimonio stimato dell’attrice di Maleficent è di circa 100 milioni di dollari. Almeno il triplo quello dell’attore, che deve buona parte delle sue entrate al lavoro di produttore con la sua casa cinematografica Plan B. Della quale Angelina non fa parte. È sulle case e sugli investimenti comuni che non si mettono d’accordo.

A pensarci bene, è paradossale. Perché anche se è vero che si sta parlando di tantissimi soldi, questa dovrebbe essere l’aspetto più facile da sistemare. Di solito, le complicazioni arrivano quando bisogna trattare l’argomento figli.

Invece i due divi, a parte gli inizi (lui ha accusato lei di fare una campagna denigratoria della sua immagine, facendo trapelare ai media notizie false) e la questione dell’alterco sull’aereo, non hanno mai avuto grandi problemi in questo senso.

Hanno trovato velocemente un accordo sulla gestione di Pax, Zahara, Shiloh e i gemelli Vivienne e Knox. Il primogenito Maddox, infatti, ha appena iniziato il college nella Corea del Sud e quindi è già fuori casa.

E a proposito di Maddox, è lui quello che continua ad avere un pessimo rapporto col padre. Pare che i due non si siano più parlati dopo la scenata violenta sull’aereo privato e che ha portato alla separazione di Brad e Angelina.

LEGGI ANCHE: Fa un selfie e precipita in una cascata: morto turista francese.

I maligni dicono che l’attrice faccia leva sulla questione per guadagnare terreno nella battaglia per il divorzio. Altri, invece, sostengono che stia facendo di tutto per risanare le ferite. Ma che il ragazzo non ne voglia ancora sapere.

Ma il vero punto della discordia è lo Château Miraval nel Sud della Francia. La meravigliosa e gigantesca proprietà che Brad Pitt e Angelina Jolie hanno comprato insieme. Nel 2011, per 60 milioni di dollari. Dove producono vino. E dove si sono sposati a sorpresa nel 2014 davanti ai loro 6 figli.

È su cosa farne che gli ex coniugi stanno ancora discutendo. Pare che l’ultima idea sia quella di passarlo direttamente ai figli, continuando le operazioni e le produzioni come già sta facendo.

LEGGI ANCHE: Ictus: tipi, sintomi, trattamento e prevenzione.