Briatore: “Non ho contagiato io Berlusconi”

L’imprenditore intervistato da La Stampa sulla positività al coronavirus del leader di Forza Italia

Ieri la notizia del contagio di Silvio Berlusconi e dei figli Barbara e Luigi. Oggi l’immancabile intervista a Flavio Briatore da parte de La Stampa.

«Ho saputo poco fa. Sono molto dispiaciuto per lui. Gli auguro di superare il più velocemente possibile anche questa situazione. Spero che guarisca presto», ha detto l’imprenditore 70enne sull’amico che si trova in isolamento domiciliare ad Arcore.

L’ultimo incontro tra Briatore e l’ex premier è avvenuto a Villa Certosa, in Sardegna, documentato su Instagram con foto e video.

«Silvio è un uomo tosto, sono certo che avrà la capacità di superare il virus con la solita forza – ha detto Briatore -. E poi è assistito da un’equipe medica di grande valore che lo terrà sotto controllo continuamente e gli assicurerà le cure migliori. Non ha certo bisogno dei miei consigli».

Quando, però, gli è stato chiesto se teme di essere stato lui a contagiare Berlusconi, Briatore ha perso la pazienza e ha risposto così: «Ma che c’entra? Non credo che dipenda da quel nostro incontro? E adesso mi avete rotto».

Berlusconi, asintomatico, si trova ad Arcore in isolamento domiciliare.

LEGGI ANCHE: Silvio Berlusconi è positivo al coronavirus.