Bufera su Toti: “Anziani non indispensabili a sforzo produttivo”

Il tweet infelicissimo del presidente della Liguria Giovanni Toti

Tweet shock di Giovanni Toti, presidente della Liguria, che sta ricevendo centinaia di critiche minuto dopo.

Toti ha, infatti, affermato: «Per quanto ci addolori ogni singola vittima del Covid-19, dobbiamo tenere conto di questo dato: solo ieri tra i 25 decessi della Liguria, 22 erano pazienti molto anziani. Persone per lo più in pensione, non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese che vanno però tutelate».

Il tweet:

Poi, lo staff del governatore ligure ha cercato di correggere il tiro: «Il senso di questo tweet, che appartiene a un ragionamento più ampio, è stato frainteso. I nostri anziani sono i più colpiti dal virus, sono persone spesso in pensione che possono restare di più a casa e essere tutelate di più. Lo staff».

Tuttavia, il danno è stato fatto e la giustificazione pare forzata. Alcuni commenti: «Indegno ragionamento, se così si può definire. Non indispensabili sono molti politici». «Sempre meglio l’altro giorno esultavi per l’rt, oggi “persone…non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese”, ma stai fuori? Cancella per cortesia se non vuoi essere ricordato per queste parole di cui vergognarsi». «Quelle persone che lei definisce “non indispensabili” sono le stesse che hanno contribuito allo sviluppo del paese lavorando per decenni».

LEGGI ANCHE: De Luca: “Bimba piange per la scuola… cresciuta a latte e plutonio” (VIDEO)