Burger King ha offerto un lavoro al principe Harry

La famosa catena di fast food lo vuole a capo del suo ‘regno’.

Fotomontaggio.

Negli anni Ottanta uno dei film comici di maggiore successo è stato Il principe cerca moglie di John Landis. Racconta la storia di un vero principe di un inesistente stato africano, Zamunda, che per rendersi indipendente dalla famiglia, decide di andare negli Stati Uniti, a New York e di cercare la donna della sua vita non a caso nel quartiere più adatto a lui. Il Queens. Per trovare lavoro il protagonista, interpretato da Eddie Murphy, riceveva una proposta da una piccola catena di venditori di panini con gli hamburger.

La storia si ripete oggi nella realtà, con le dovute differenze. Abbiamo un principe che è andato via, abbiamo una moglie, ma anche una importante catena di negozi di panini fast food che gli offre un lavoro.

Già, perché Burger King ha offerto un lavoro all’ormai quasi indipendente dalla corona principe Harry. È stata la nota azienda americana a informare e a proporre il tutto, attraverso i suoi social e i comunicati stampa ufficiale, partendo dal fatto vero che ormai Harry e Meghan cercano un lavoro.

LEGGI ANCHE: Il principe Harry in lacrime davanti a tutti.

E se Meghan ha già le sue offerte, sa fare l’attrice e sembra essere stata già acquisita dalla Disney, c’è un Harry in mezzo a una strada a cui insegnare un mestiere e da aiutare. Così è intervenuta Burger King che così è riuscito a farsi una pubblicità gratuita non secondaria, fregando sul tempo la concorrente Mc Donald. La proposta è proprio quella di fare diventare Harry il re degli hamburger, grazie a un tweet che recita «Hai sempre un lavoro nel nostro regno» e un fotomontaggio che mostra Harry in cucina, pronto a offrire un bellissimo panino.

LEGGI ANCHE: Bambola transgender in vendita in un negozio di giocattoli.

C’è da dire che Burger king non è stata originalissima. O, meglio, è arrivata seconda. Un’azienda un po’ più piccola li ha anticipati. La catena di caffè canadese Tim Hortons aveva invece promesso ai duchi di Sussex caffè gratis a vita nel caso si fossero trasferiti oltreoceano.

Intanto, questi sono gli ultimi giorni di affari istituzionali e principeschi per Harry, che in questo weekend si trasferirà definitivamente in Canada, con la benedizione della nonna Elisabetta seconda e della famiglia, che hanno dato il via ai ragazzi «per il loro bene e sulla base dei loro giusti desideri». In cambio i due piano piano rinunceranno a tutti i privilegi reali, in primis ai soldi pubblici che al momento spettano loro di diritto. Si dice che la cognata di Harry, Kate Middleton, sia molto dispiaciuta di tutto quello che sta accadendo. C’è chi l’avrebbe anche sorpresa a piangere.

LEGGI ANCHE: Pomo d’adamo: perché è presente negli uomini e non nelle donne?