Cagnolino scappa di casa, lo ritrovano dopo tre anni

Toby è tornato a casa. Ha impiegato tre anni per ritornare dai suoi padroni. O meglio, la sua famiglia ha impiegato tre anni per trovarlo. Tre anni passati tra false segnalazioni ed estenuanti battute del territorio palmo a palmo. Ma ora è finalmente a casa.

Toby, un piccolo esemplare di meticcio, è sparito nell’estate del 2014. Aveva solo due anni e un giorno si è allontanato insieme a due cagnoline dalla sua casa di Villa Aiola, una frazione di Montecchio in provincia di Terni.

Non era la prima volta che scappava per fare un giro e la sua padroncina Elisa non si è preoccupata. Si è allarmata quando, invece, ha visto ritornare le due ‘amichette’ di Toby, ma senza il suo amato cagnolino.
Immediate sono scattate le ricerche. Elisa ha anche chiesto l’aiuto al gruppo ‘Animali perduti’ attraverso il quale in tre anni ha ricevuto tantissime segnalazioni di persone che sostenevano di aver visto Toby.

Quando Elisa stava ormai per perdere la speranza di ritrovarlo, è arrivata la soffiata giusta. Qualche tempo fa qualcuno le ha inviato la foto di un cagnolino in un sottopassaggio di Sesso. Dagli scatti sembrava Toby. La ragazza si è precipitata sul luogo dove erano state fatte le foto e ha trovato il ‘suo’ amico a quattro zampe.

Ma dopo tre anni, Toby non era più lo stesso e sembrava un randagio: sofferente, tremante, affamato e pieno di pulci.

Oggi le sue condizioni stanno lentamente migliorando, però il cagnolino continua ad avere qualche problema di salute. Ma l’amore della sua famiglia saprà fargli superare anche questo brutto momento.