Calcio, Icardi fa causa all’Inter e vuole un risarcimento milionario

L’ex capitano della squadra nerazzurra ha deciso di adire le vie legali.

Il caso Icardi finisce male, anzi malissimo.

Sì, perché l’ex capitano dell’Inter ha deciso di fare causa alla società nerazzurra, proprio nel giorno in cui si pensava che la telenovela sarebbe finita con un prestito al Monaco, squadra della massima serie francese.

La notizia è stata confermata dal club nerazzurro.

L’argentino ha adito le vie legali per chiedere il reintegro immediato nella squadra: vuole tornare ad allenarsi con i compagni e partecipare alle sessioni tecnico-tattiche con il nuovo mister Antonio Conte.

E non finisce qui perché Icardi, 26 anni, ha chiesto anche un risarcimento in denaro, stimato in un milione e mezzo di euro.

Si tratta di una mossa inattesa da parte dell’attaccante sudamericano.

Per Icardi – per cui si era parlato di un interessamento dell’Atletico Madrid e della Juventus – si prospetta una stagione da separato in casa.

Infine, un’altra brutta notizia ha scioccato il calcio italiano: il difensore juventino Giorgio Chiellini ha riportato la distorsione del ginocchio destro e sarà necessario un intervento chirurgico. Potrebbe stare fermo per 6 – 7 mesi.

Leggi anche: GF16, Ivana Icardi contro fratello e cognata: la replica di Wanda Nara.