Caldo in casa. Ecco i rimedi anti-afa

La lunga estate calda. No, non è il film del 1958 con il bel Paul Newman. E’ il flagello che in queste settimane ha colpito l’Italia. E se i ventilatori non bastano, mentre i condizionatori fanno lievitare la bolletta già in odore di aumento a causa del prezzo delle materie prime, come trovare refrigerio in casa?

Ecco qualche consiglio utile.

Durante le ore di sole tenete chiuse finestre, balconi e tapparelle, soprattutto se sono rivolte al sole. In questo modo in casa non entreranno caldo e umidità. Di contro, spalancate tutto durante il primo mattino o la sera per approfittare dell’aria più fresca.

Spegnete gli elettrodomestici che non usate, perchè oltre a consumare energia riscaldano l’ambiente.
Riempite gli esterni della vostra casa con piante e rampicanti che aiuteranno a schermare l’abitazione dai raggi del sole.

Fate il bucato o la doccia nelle ore più fresche della giornata. In questo modo eviterete la creazione di umidità.

Se neanche con questi accorgimenti riuscite a refrigerare la vostra casa, optate per un ventilatore a pale da montare sul soffitto che favorisce la circolazione di aria fresca spingendo verso l’alto quella calda. E poi consuma circa 15 volte meno di un condizionatore.