Cane finito in una voragine: “Si è tentato di tutto, Lea è ancora viva ma bisogna fare presto” / VIDEO – NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

C’è un dramma in corso a Pianetto, una contrada del comune di Santa Cristina di Gela, in provincia di Palermo.

Un cane di nome Lea è caduto domenica scorsa in una voragine. Su Facebook è stato condiviso il video in cui si sente la voce del proprietario che chiama lo sfortunato animale.

Il video è stato condiviso su Facebook da Angela Ciotta, dove si legge che “i vigili sono intervenuti sul luogo ma non l’hanno tirata fuori perché ci vogliono esperti… l’ho appena saputo, mi chiedono aiuto, non si può far morire una creatura in quel modo, aiuto! È ancora viva e si dispera“.

Sempre su Facebook Carlotta Gobbi ha scritto: “Angela è sul posto con una squadra di esperti. La situazione è gravissima, stanno cercando di capire se si possa fare qualcosa ma la situazione è drammatica. Solo un bambino forse riuscirebbe ad entrare. I padroni sono disperati“.

Aggiornamento, ore 21.15. Da Facebook si apprende che “ci sono gli alpini sul posto, purtroppo il passaggio è stretto. Si aspettano novità” (Veronica Anastasio).

Aggiornamento, 22.56: Su Facebook altri video dove si nota il meglio il luogo dell’incidente:

Pubblicato da Angela Ciotta su Mercoledì 20 febbraio 2019

Aggiornamento, ore 9.00, 21 febbraio: Angela Ciotta informa che “‘s’è tentato di tutto, tra il nucleo Saf e il nucleo soccorso alpinista per il recupero di Lea. Purtroppo, oggi (ieri, n.d.r.) non è stato possibile. Lea è ancora viva, sta lottando per la sopravvivenza… è umanamente impossibile l’ingresso delle feritoie delle pareti rocciose, continueranno domani all’alba a martellare… Incrociamo tutto… Lea s’è indebolita, la sentiamo lamentare, senza energia“.

Si è appreso che una delle idee per tirare fuori il cane è intervenire sulla roccia per allargare l’ingresso alla voragine.