Cane intrappolato in blocco di cemento. Salvato dai pompieri

Disavventura fortunatamente finita bene per un piccolo randagio di Pescantina, in provincia di Verona. Qualche giorno fa un cucciolo che era solito scorrazzare per le vie della città, è finito suo malgrado in una situazione alquanto spiacevole che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche.

Non si è capito come, ma l’animale in questione ha infilato la testa nel buco di un blocco di cemento.

Forse cercava cibo o forse era semplicemente curioso di vedere cosa ci fosse al di là di quel muro, ma sta di fatto che il cagnolino non è più riuscito a divincolarsi da quella morsa.

Dopo alcune ore un passante di buon cuore ha avuto l’accortezza di chiamare i vigili del fuoco che sono corsi in aiuto dell’animale. Sono state necessarie ben due ore di lavoro per liberarlo. Ora il cucciolo sta bene ed è tornato a farsi vedere per le strade di Pescantina.

Chissà se dopo questa brutta avventura il cagnolino farà ancora lo spericolato.