Cane ritorna a casa esausto con un cartoncino sul collare: “Louie è l’eroe del giorno”

Tutti conosciamo le storie di eroi e non sono soltanto gli uomini ad essere capaci di grandi imprese ma anche i nostri amici a quattro zampe.

Louie, un cane di 12 anni, si è guadagnato il diritto di essere chiamato ‘bravo ragazzo’ e la sua storia è stata condivisa sui social media dalla statunitense Marolyn Diver, come raccontato su Fabiosa.com.

Anche quando Louie era un cucciolo, amava camminare e stava via per lungo tempo alla ricerca di avventure, girando per i quartieri. Nel corso degli anni, però, il cane sembrava essersi calmato.

Tuttavia, un giorno, il cane si è allontanato e non è tornato per tutto il giorno. Marolyn e i suoi genitori hanno cominciato a preoccuparsi e temevano che fosse accaduto qualcosa di brutto a Louie o che avesse dimenticato la strada di casa.

Fortunatamente, il cane è tornato la sera ed era esausto ma sul suo collare c’era un cartoncino con una scritta: “Louie è l’eroe del giorno. Mi ha condotto da Maddy in difficoltà, bloccata sotto una pila di rami. Saluti, Rob“.

Si è appreso, infatti, che un contadino, che vive nelle vicinanze della famiglia Diver, non riusciva a ritrovare il suo cane. Louie, però, è andato da lui e ha insistito affinché lo seguisse. Il cane, quindi, portato Rob da Maddy, l’ha aiutato a tirarla fuori, togliendo i rami e scavando sul terreno.

La mattina dopo Rob è andato a casa dei Diver in bicicletta, portando con sé Maddy.

La famiglia di Rob ha raccontato di essere molto orgogliosa di ciò che ha fatto Louie che, però, nel frattempo, non ha (quasi) più l’abitudine di scappare…