Cane scappa di casa e fa un viaggio di 30 chilometri in treno

È stato davvero un bello spavento quello di una famiglia australiana quando non ha più trovato in giardino il proprio amato bulldog francese.

Bonnie, questo il nome del cucciolo, è un cagnolino di appena un anno e mezzo. I suoi padroni lo adorano: è un batuffolo di pelo tutto nero che ama farsi coccolare. Bonnie, come lo descrivono i suoi padroni, è un cane molto pigro che passa le sue giornate tra un sonnellino e una “grattatina” da parte della sua famiglia.

Questa sua indole assai mite è stato il motivo che ha fatto preoccupare i suoi padroni quando un bel giorno non l’hanno più trovato. Possibile che si fosse allontanato spontaneamente?

Nonostante la pigrizia cronica, il bulldog era uscito dal giardino di casa ed era arrivato fino alla locale stazione. Era persino salito a bordo di un treno e si era fatto un viaggio in solitaria di ben 30 chilometri.

Ad accorgersi di lui era stato il capotreno che durante una ispezione aveva notato il cagnolino, ma non aveva trovato i suoi padroni.

È subito scattata la ricerca della sua famiglia. Fortunatamente la vicenda ha avuto un lieto fine, grazie anche al tam tam immediato sui social.

Oggi Bonnie, forse, non scapperà più. Se non altro perché la sua famiglia ha provveduto a rinforzare la recinzione del giardino.