Capasso ha lasciato un assegno di 5mila euro per l’amante

Luigi Capasso
Luigi Capasso

Luigi Capasso ha pianificato la strage dei suoi familiari. Le lettere destinate ai suoi più stretti parenti ne sono una prova: assegno per i funerali, disposizioni sulla vendita della casa e la chiusura delle forniture di gas e luce…

Ma è emerso un altro particolare agghiacciante: Luigi Capasso ha indirizzato una busta anche alla donna con cui ha avuto una relazione extraconiugale, con all’interno un assegno da 5 mila euro.

Il plico fa parte del materiale repertato e sequestrato nella casa del residence Collina dei Pini, a Cisterna di Latina, dove è avvenuta la tragedia.

Come si apprende dal Messaggero, il tradimento era un fatto noto. La moglie, Antonietta Gargiulo, ne aveva anche parlato con le amiche ed è emerso anche nella telefonata diffusa da Pomeriggio Cinque, il programma di Barbara D’Urso.

Sul letto della stanza matrimoniale, inoltre, è stato trovato un foglio con scritto: “Non doveva farlo“, riferito alla moglie.

La donna, infatti, ha mandato via di casa il marito per paura che potesse fare del male a lei e alle figlie.

E aveva purtroppo ragione.