Caporedattore della Rai a Salvini: “Tempo sei mesi, ti spari nemico mio” (e ha citato anche la figlia)

Il leghista ha replicato a La7: “Vergognati schifoso che non sei altro, prendertela con una bambina di sei anni”.

Matteo-Salvini
Matteo Salvini.

Oggi, a In Onda, su La7, Matteo Salvini si è scagliato contro il caporeddatore di RadioRai, Fabio Sanfilippo.

Mi dà fastidio il tweet di un giornalista della Rai in cui mi invita al suicidio tirando in ballo mia figlia e dicendo che le servirà un percorso di recupero. Tu, Sanfilippo, giornalista pagato dagli italiani, ma come ti permetti?“, aggiungendo: “Vergognati schifoso che non sei altro, prendertela con una bambina di sei anni“.

L’offesa è stata pubblicata sui social il 4 settembre da Sanfilippo, da cui ha preso le distanze anche il Partito Democratico con Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza: “Gli attacchi del caporedattore RadioRai Sanfilippo contro Salvini sono inaccettabili e gravi, come altri episodi contro altri leader. Direttore Cdr e Cda prendano distanze, aprano verifica interna, non si può consentire simili barbarie, in attesa che Vigilanza approvi nuovo codice etico“.

La Rai ha fatto sapere di avere aperto un procedimento disciplinare contro Sanfilippo: “L’azienda considera gravissime le affermazioni fatte dal giornalista sul proprio profilo Facebook“, si legge in una nota.

Inoltre, la RAI ha fatto sapere che all’inizio della prossima settimana “emanerà una disposizione sull’uso dei social da parte dei propri dipendenti“.

IL POST DI SANFILIPPO

Caro Matteo Salvini, lo so che stai facendo finta di niente anzi spacci la disfatta per vittoria. Ma io sono stato un leale avversario fin dagli albori, quindi posso permettermi questa missiva aperta, nemico mio. Ti sei impiccato da solo, e questo è evidente. Io ne sono felice. Vabbè, si era capito. Ora perderai almeno il 20, 25 per cento dei consensi che ti accreditano i sondaggi, lo sai? E che fai? Non hai un lavoro, non sai fare niente, non hai un seggio da parlamentare europeo, hai perso il posto da ministro, certo stai in parlamento. Con la vita che ti eri abituato a fare tempo sei mesi ti spari nemico mio… Certo vedere certi post e certe dirette mi fa tenerezza, tipo che vorrei mettere i croccantini o la mousse, se preferisci l’umido. Ma temo sia il tuo guru dei social che ti fa fare queste pessime performance, cacciamolo!“.

Sanfilippo ha anche citato la figlia di Salvini: “Mi dispiace per lei, ma avrà tempo per riprendersi, basta farla seguire da persone qualificate“.

Il post è stato poi cancellato dallo stesso giornalista ma ormai la frittata (pessima) è stata fatta.