Carlo Conti: “Cosa mi ha insegnato la morte di Fabrizio Frizzi”

Quello che è accaduto a Fabrizio forse ci ha aperto gli occhi. Insegnato cos’è davvero importante nella vita. Oggi voglio lavorare meno, sto lavorando meno, per dedicare più tempo ad altro“.

Così Carlo Conti, ricordando il collega scomparso il 26 marzo scorso.

Il conduttore toscano, almeno fino a quanto pianificato per ora, sarà coinvolto in tre programmi nella nuova stagione RAI: Tale e quale Show (con una giuria formata da Loretta Goggi, Vincenzo Salemme e l’amico Giorgio Panariello), Regalo di Natale (una prima serata con lo Zecchino d’oro, in onda il 7 dicembre) e la Corrida.

Conti ha anche detto cosa potrebbe fare fra 10 anni: “Non mi pongo il problema, potrei avere un programma, fare il pescatore. O l’inviato per Donatella Bianchi a Linea Blu“.