Carlo Conti su Antonella Clerici: “Per lei non è un momento facile”

Ecco cosa ha detto Carlo Conti sulla collega.

Antonella Clerici e Carlo Conti.

Sta arrivando. Dal 4 al 7 dicembre prossimi, su Rai Uno tornerà lo Zecchino d’Oro. Dal 4 al 6 l’appuntamento sarà alle 16.30 circa in diretta dallo Studio TV dell’Antoniano di Bologna, mentre il gran finale di sabato 7 andrà in onda alle 21.00 dall’Unipol Arena di Bologna.

A condurre una delle kermesse più attese ci saranno Carlo Conti (che per il terzo anno consecutivo è anche il direttore artistico) e Antonella Clerici. Accanto a loro il Maestro Peppe Vessicchio e il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni.

E proprio a proposito della co-conduzione affidata alla Clerici, ecco cosa ha detto Conti in una intervista per ‘Nuovo Tv’.

Ho proposto io alla Rai Antonella Clerici come conduttrice dello Zecchino d’Oro – ha rivelato – e la mia richiesta è stata subito accettata. Per questo devo ringraziarla, perché ha detto sì nonostante sia per lei un momento non facile“.

LEGGI ANCHE: Adriana Volpe contro la Rai: “Mi piange il cuore”.

Antonella Clerici
Antonella Clerici.

Il ‘momento non facile’ al quale il conduttore si riferisce è quello professionale che sta vivendo attualmente la Clerici: è una delle grandi assenti della programmazione Rai 2019-2020 nonostante il suo contratto con la tv di Stato sia ancora in essere. E lei, al momento della presentazione della programmazione, non aveva nascosto la delusione.

Mi sembra strano – aveva dichiarato a caldo – che non si trovi con 7 sere a disposizione una collocazione per me, significa che non vuoi trovarla. Tra l’altro io non sono in sostituzione di qualcuno, non voglio prendere il posto di qualcun altro“.

LEGGI ANCHE: Coppia di 80enni per 37 ore sulla barella del Pronto Soccorso.

Antonella Clerici
Antonella Clerici.

Non solo. La Clerici aveva anche detto di sentirsi “come una che deve essere messa da qualche parte, non come un cavallo su cui puntare“, una sorta di ‘tappabuchi’. Una condizione che a lei non stava bene. Soprattutto alla luce dei successi passati.

Ora però arriva lo Zecchino e chissà che questo non sia solo l’inizio.

LEGGI ANCHE: I 5 super poteri dell’aglio.