Carlo Cracco e la cotoletta alla milanese: Ecco quanto costa

Carlo Cracco ci riprova. Non gli era bastato reinventarsi la pizza Margherita e far così inorridire i cultori della tradizione (e non solo loro). Oggi è il turno della cotoletta alla milanese.

Nel menù del suo bistrot milanese, infatti, adesso è possibile trovare e ordinare anche questo classico piatto della cucina italiana.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/niente-da-fare-la-pizza-margherita-di-cracco-non-piace-agli-italiani/” target=”_blank” position=”center”]Niente da fare. La pizza Margherita di Cracco non piace agli italiani[/button-red]

La ricetta originale prevede carne rigorosamente di vitello e con l’osso, e poi la classica impanatura. Fortunatamente questa volta lo chef non si è dato alla pazza gioia e ha rispettato la tradizione per buona pace degli irriducibili della tradizione e la delusione degli amanti della cucina gourmet. Uniche varianti sono le verdure e una salsina rosa che accompagnano la portata.

Ma allora dov’è la straordinarietà di questo piatto? Presto detto, nel prezzo.

La cotoletta alla milanese di Carlo Cracco costa la bellezza di 26 euro. Una cifra spropositata per una cotoletta le cui dimensioni, a detta di chi l’ha mangiata, sono davvero ridicole. Non solo. A far indignare è anche il fatto che la cotoletta a 26 euro venga servita non nel lussuoso ristornate, bensì nel più ‘economico’ bistrot del suo locale in Galleria a Milano.