Che fine ha fatto Natalia Estrada? Ecco la sua nuova vita

L’ex showgirl spagnola è stata intervistata dal Corriere della Sera.

Natalia Estrada per anni è stata una delle sex symbol della televisione italiana. Oggi, però, è scomparsa dai riflettori.

Intervistata dal Corriere della Sera, l’ex moglie di Giorgio Mastrota e Paolo Berlusconi ha raccontato cosa fa oggi: “Sveglia alle cinque e mezzo, monto due o tre cavalli, cucino, pranzo, e poi lavoriamo con gli allevamenti“.

L’Estrada, 46 anni, vive in un ranch di Asti, in Piemonte, insieme al compagno Andrea Mischianti (detto Drew, istruttore e campione di Ranch Roping), circondata dagli animali.

Ho avuto tutto ciò che si poteva desiderare – ha raccontato l’Estrada – e ho lasciato quando potevo uscire dalla porta principale e c’era una qualità che non si è più vista in tv. Dopo, ho visto troppi programmi spietati verso personaggi di peso messi in situazioni imbarazzanti. I reality? Li ho rifiutati tutti. Non c’è cifra che potrebbe convincermi. In fondo, la cosa intelligente che ha salvato gli animali dall’estinzione è l’evoluzione. Non mi andava più di chiudermi in uno studio per mesi né di passare ore dal parrucchiere“.

L’ex showgirl ha affermato che “viviamo nella campagna astigiana e seguiamo allevamenti di bestiame alla vecchia maniera, liberi nei pascoli, con noi che andiamo a recuperarli al lazo quando è necessario vaccinarli, marchiarli, curarli o quando si allontanano troppo. Gli allevamenti allo stato brado sono più salutari per gli animali e producono carni più sane per noi“.

La passione per i cavalli è nata per caso: “Claudio Lippi – ha raccontato l’Estrada – mi invitò in campagna e, per caso, ne montai uno. Fu come un colpo di fulmine che ti succede o non ti succede. Iniziai a prendere lezioni e gli studi tv iniziarono a starmi sempre più stretti. Volevo tempo per i cavalli: per me, l’equitazione è un’arte al pari della danza e, se vuoi fare una bella coppia col tuo cavallo, devi allenarti a tempo pieno, come quando studiavo balletto al Conservatorio di Madrid“.

Leggi anche: Paola Perego e il suo dramma familiare: “Sto lottando”.