TerzoWEB.com

Che fortuna! Cammina in un campo e trova una pepita d’oro da 90mila euro

Un uomo ha fatto un’incredibile scoperta mentre camminava in un campo a sud dell’Australia.

Un australiano ha vissuto il suo giorno più fortunato. Mentre camminava con il suo metal detector in un campo a Kalgoorlie, una città mineraria nel sud-ovest dell’Australia, ha scoperto una pepita d’oro da 1,4 chilogrammi.

La storia è stata raccontata dalla BBC.

Il prezioso minerale ha una profondità di 45 centimetri e un valore di 100mila dollari, ovvero 89.700 euro euro al cambio attuale.

L’uomo, dopo il ritrovamento, si è recato immediatamente in un negozio specializzato nella vendita di strumenti per i cercatori d’oro. Il titolare dell’attività, Matt Cook, ha raccontato: “È entrato e mi ha mostrato la pepita in mano con un grande sorriso. È un po’ più grande di un pacchetto di sigarette e la sua densità è incredibile. Era così pesante“.

L’australiano, noto per essere un dilettante nell’ambito della caccia all’aoro, ha preferito restare anonimo. Ha, tuttavia, consentito al responsabile del negozio di scattare una foto della pepita d’oro e di condividerla sui social media.

Gli intenditori credono che una tale scoperta avvenga due volte all’anno in quella regione dell’Australia che ospita tre quarti dell’oro estratto nel Paese.

Il 12 maggio scorso una famiglia ha scoperto in un bosco una pepita d’oro di 624 grammi.

Leggi anche: Lavare i piatti riduce lo stress, lo dice la scienza.