Cheesecake: la ricetta della versione newyorkese, quella vera

La ricetta tradizionale del dolce a base di formaggio statunitense.

cheesecake
La cheesecake newyorkese

Ormai esistono moltissime versioni della cheesecake, è diventata una torta diffusa in tutto il mondo, ma le origini sono importanti per noi e la nostra ricetta le rispetta. Fa parte della tradizione americana ed è preparata con una base fragrante di biscotti e una crema molto equilibrata, realizzata con il formaggio cremoso.

Dolce, morbida e un po’ acidula, a causa del topping di panna e una cascata di frutti di bosco, questa torta ci darà un’aria internazionale e stupirà i nostri ospiti. Ma vediamo quali sono gli ingredienti:

  • 240 g di biscotti Digestive;
  • 110 g di burro;
  • 500 g di formaggio fresco spalmabile;
  • 100 g di panna fresca liquida;
  • 65 g di zucchero;
  • 25 g di amido di mais;
  • Un uovo di media grandezza;
  • Un tuorlo;
  • Mezzo limone spremuto;
  • Un baccello di vaniglia;
  • 100 g di panna acida;
  • Frutti di bosco q.b.;
  • Menta q.b.

Per preparare la cheesecake, prima di tutto bisogna fondete il burro e lasciatelo intiepidire; nel frattempo mettiamo i biscotti in un mixer e frulliamoli fino a ottenere una polvere. Andranno trasferiti in una ciotola e mescolati con il burro fuso, finché non si avrà un composto omogeneo. Questo servirà a creare la base sul fondo e ai lati della teglia, andrà fatto indurire in frigo per 30 minuti (o 15 minuti in freezer).

cheesecake al cioccolato
La versione al cioccolato senza cottura

LEGGI ANCHE: Crostata di marmellata fatta in casa: la ricetta facile e veloce

Per la crema rompiamo un uovo in una ciotola, aggiungiamo un tuorlo, lo zucchero e amalgamiamo il tutto con una frusta. Prendiamo i semi di mezza bacca di vaniglia (senza buttare il resto) e uniamoli alle uova, insieme al formaggio spalmabile.

Appena ottenuto un composto omogeneo, aggiungiamo il succo di limone e l’amido di mais. Uniamo la panna e mescoliamo con delicatezza. Questa crema dovrà essere distribuita sopra il fondo di biscotto.

Livelliamo la superficie e mettiamo la teglia in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti, successivamente proseguiamo la cottura a 170° per altri 20 minuti. Una volta cotta, lasciamo che si raffreddi nel forno spento con lo sportello aperto.

Nel frattempo, in una ciotola, mettiamo la panna acida con i semi della mezza bacca di vaniglia tenuta da parte e amalgamiamo il tutto con una spatola. Versiamo il topping sulla cheesecake a temperatura ambiente e uniformiamo. Rimettiamo la torta in frigo per altre due ore.

La decorazione tradizionale prevede l’utilizzo dei frutti di bosco e alcune foglioline di menta, ma ormai esistono tante versioni di questo dolce, alcune anche senza la cottura in forno. Può essere conservata in frigorifero per cinque giorni, non di più.

LEGGI ANCHE: Piadina romagnola, la ricetta classica.