Chi è Angelica Donati, la figlia imprenditrice di Milly Carlucci

Conosciamo meglio la figlia della conduttrice televisiva e dell’ingegnere Angelo Donati.

Milly Carlucci è, senza dubbio, una delle conduttrici televisive più amate dal pubblico italiano. Sposata dal 1985 con l’ingegnere Angelo Donati, ha due figli: Angelica e Patrick.

La prima ha 33 anni e molto presto ha lasciato Roma: ha terminato gli studi a Londra dove si è diplomata alla Sevenoaks School, una scuola coeducazionale altamente selettiva, la seconda non confessione più antica del Regno Unito (risale al 1432).

Successivamente si è laureata all’università di Oxford in management e ha lavorato sin da subito per Goldma Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo, con sede legale a New York City.

LEGGI ANCHE: Avete mai visto il marito di Serena Autieri? Ecco chi è.

Angelica Donati
Angelica Donati (da Instagram).

Oggi è CEO della Donati Immobiliare Group, la versione internazionale della società italiana gestita dal padre che si occupa di edifici e infrastrutture.

Insomma, la figlia di Milly Carlucci è una notevole imprenditrice e collabora con le riviste Forbes e Property Week.

LEGGI ANCHE: Cristina Parodi non compra più carne per salvare il Pianeta: ha ragione?

Angelica Donati (da Instagram).

Angelica Donati è su Instagram e ha un seguito di quasi 5mila follower. Ieri ha condiviso una foto di se stessa scattata al Teatro alla Scala dov’è c’è stata la prima con la Tosca di Giacomo Puccini che, tra l’altro, ha avuto ascolti record su Raiuno dov’è stata trasmessa in diretta: 2 milioni e 856mila spettatori con uno share del 15%.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#primadellascala2019 #tosca 🎶🎵

Un post condiviso da Angelica Krystle Donati (@angiedonati) in data:

Fratello di Angelica è Patrick, il secondogenito che, come lei, ha studiato all’estero e si è larueato con il massimo dei voti. Sul figlio, in un’inervista rilasciata al settimanale, mamma Milly aveva detto: «Patrick è soltanto da poco che è entrato in una grande multinazionale – aveva svelato – ed è proprio l’ultima ruota del carro, ha una settimana di ferie all’anno, queste aziende anglosassoni ti mettono sotto, ti fanno lavorare tanto, ma io sono contenta, almeno così impara l’etica del lavoro, impara cosa vuol dire meritarsi uno stipendio».

LEGGI ANCHE: Cosa succede al nostro corpo se mangiamo uva ogni giorno.