Chi è Jane Carrey, la figlia dell’attore di Hollywood Jim

Scopriamo qualcosa di più sulla figlia di Jim Carrey e Melissa Womer.

Jane Carrey, 24enne figlia e cuore di papà Jim Carrey, ha partecipato ai provini per American Idol e li ha passati. Esaminata da Steve Tyler degli Aerosmith, dal produttore Randy Jackson e da una scintillante e chiacchierona JLo – non appena ha scoperto di chi fosse figlia ha cinguettato: “Ma io ti ho conosciuta da piccolissima… non è possibile che sia passato così tanto tempo!” con un certo disappunto – è riuscita a convincere la giuria.

Jane, viso aperto e sorridente, ha ammesso che vivere con l’istrionico padre non è stata proprio una passeggiata.

LEGGI ANCHE: Vi ricordate di Alessia Merz? Ecco che fine ha fatto.

Oggi però, dopo le gioie dei figli, il suo lavoro di cameriera e la routine, ha deciso di mettersi in gioco nel talent show canoro. E se la cava piuttosto bene.

Nata dal turbolento amore tra l’attore e Melissa Womer, cameriera e attrice anche lei, Jane è venuta al mondo nel 1987. Proprio in quell’anno i suoi genitori erano appena convolati a nozze, per andare incontro al divorzio già nel 1995.

Un’infanzia fatta di alti e bassi, quella di Jane, che all’epoca del divorzio aveva appena 8 anni e che, con il passare del tempo, rimase sempre combattuta tra il bisogno di affermarsi da sola e la facilità di percorrere una strada già spianata dal padre. Jane, infatti, ha coltivato fin da giovane la passione per la musica. La voglia di farsi un nome da sola, senza scorciatoie e senza sfruttare quello del padre, l’ha sempre guidata verso un percorso indipendente.

LEGGI ANCHE: Sempre meno nuovi nati in Italia.

Il profilo sentimentale di Jane è sfortunato quanto quello di suo papà Jim: nel 2009 ha sposato il cantante Alex Santana, per divorziare dopo appena 1 anno e dopo aver dato alla luce il piccolo Jackson Riley Santana. Non è solo la sfortuna in amore ad accomunarla al padre: basta guardare una sua foto per notare l’incredibile somiglianza con Jim Carrey.

Tornando al più famoso papà, Jim sarà il protagonista cattivo del film sul Sonic, la pellicola tratta dal videogame della Sega. L’uscita nelle sale di Sonic Il Film è stata posticipata per apportare modifiche al design del protagonista, considerato inadeguato dai fan dello storico porcospino di SEGA. Una decisione che peraltro non è stata affatto condivisa da Jim Carrey.

LEGGI ANCHE: Si può vivere con solo mezzo cervello?

Durante un’intervista rilasciata a Sioux City Journal, il comico americano ha dichiarato di avere fiducia nell’attività di autori e creativi. “Credo negli autori. Credo nei creativi. Facciamo quello che possiamo e poi la tecnologia avrà il suo peso e le opinioni delle persone andranno nella propria direzione. E chi lo sa cosa diventerà? Semplicemente si diventa il loro mostro in stile Frankenstein a un certo punto, giusto?“.