Chi è Michele Carfora, l’ex marito di Barbara D’Urso?

Nato a Salerno nel 1969, l’ex consorte della conduttrice è ballerino e attore.

Michele Carfora è l’ex marito della conduttrice Barbara D’Urso. I due sono stati sposati dal 2002 al 2006. Scopriamo qualcosa su di lui.

Michele Carfora: dove e quando è nato?

Michele Carfora è nato a Salerno il 30 maggio 1969. Ciò significa che ha 12 anni meno della conduttrice di Mediaset.

LEGGI ANCHE: Chi è Giorgia Duro, la moglie dell’attaccante Andrea Belotti

Carriera

Ballerino e attore di musical, Michele Carfora ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo grazie a piccoli ruoli teatrali. La svolta è arrivata all’inizio degli anni ’90, quando ha esordito in un musical di Saverio Marconi. Nello stesso periodo debutta sul grande schermo nella pellicola Rossini! Rossini!, diretta dal grande Mario Monicelli.

Negli anni successivi, la sua carriera è stata interessata da uno slancio internazionale grazie alla partecipazione alla produzione tedesca di Cats. Da allora, Carfora ha lavorato con Lino Banfi ed è tornato davanti alla macchina da presa di Saverio Marconi per West Side Story.

Tra i suoi ultimi lavori è possibile citare Un Americano a Parigi, produzione risalente al 2017, ma anche il musical Edda Ciano: Da Cuore a Cuore. Degna di nota è altresì la sua presenza nel cast di diverse fiction, tra le quali è possibile citare Don Matteo e Ricomincio da Me.

Figlia

Michele Carfora ha una figlia di nome Maria Laura, nata nel 2012 dalla relazione con l’attrice teatrale Azzurra Passa.

Il rapporto con Barbara D’Urso

Michele Carfora e Barbara D’Urso si sono sposati nel 2002. Il matrimonio è naufragato nel 2006. La conduttrice, nel corso di un’intervista rilasciata nel 2015, ha affermato di essere stata tradita. Lui, fotografato con un’altra donna nell’estate della loro separazione, ha specificato che, ai tempi degli scatti (mostrati anche nel corso dell’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso), loro si erano già lasciati di comune accordo e che la D’Urso gli aveva chiesto di non divulgare la notizia.

LEGGI ANCHE: Paola Perego: “Ho provato più volte a rompermi il braccio”