Chi è Renato De Maria, il marito di Isabella Ferrari?

Classe 1958, è un celebre regista.

Isabella Ferrari è da diversi anni una delle dnne simbolo del cinema italiano. Con alle spalle una carriera ricca di successi iniziata nel 1983 con il film Il Ras del Quartiere, è sposata con Renato De Maria.

LEGGI ANCHE: Isabella Ferrari racconta la sua malattia ma senza fare il nome

Quanti anni ha Renato De Maria, il marito di Isabella Ferrari?

Renato De Maria, marito di Isabella Ferrari, è nato a Varese nel 1958. Ciò significa che, nel 2020, ha compiuto 62 anni (sei più della consorte).

Carriera

La carriera di Renato De Maria ha avuto inizio negli anni ’80 con la pubblicazione di un fotoromazo sperimentale. Successivamente, l’attuale marito di Isabella Ferrari si è dedicato alla produzione di installazioni video e alla documentaristica.

Il suo esordio dietro la macchina da presa risale al 1996 con il film Hotel Paurapellicola avente nel cast Isabella Ferrari – si sono conosciuti proprio in questo contesto lavorativo – Sergio Castellitto, Iaia Forte e Francesco Paloantoni. Nel 2002 è invece uscita la sua seconda opera, il film Paz!, pellicola ispirata ai fumetti di Andrea Pazienza.

Renato De Maria ha lavorato tanto anche per la tv. Il marito di Isabella Ferrari è stato dietro la macchina da presa per Distretto di Polizia nel 2000 e ha diretto Squadra Antimafia – Palermo Oggi (sono solo due tra le varie tappe del suo percorso come regista televisivo).

Degna di nota è anche la parentesi come attore. De Maria ha infatti recitato in Aprile Il Caimano, per la regia di Nanni Moretti, e in Tutta la Vita Davanti di Paolo Virzì.

Rapporto con Isabella Ferrari

Renato De Maria e Isabella Ferrari si sono detti sì nell’aprile 2002 ad Abbadia di Naro, provincia di Pesaro. La coppia ha due figli: Nina, classe 1998, e Giovanni, nato nel 2001.

Instagram

Il marito di Isabella Ferrari, che ha diretto anche il film Lo Spietato con Riccardo Scamarcioè presente su Instagram con un profilo seguito da oltre 1800 persone.

LEGGI ANCHE: Isabella Ferrari: “Avevo una malattia rara, ma sono guarita”