Chiede a due clienti di indossare la mascherina e viene preso a morsi

È successo a Sabiñanigo, in Spagna

La Guardia Civile e la Polizia Locale di Sabiñanigo, città della Spagna della provincia di Huesca, hanno arrestato due persone che nella mattina del 20 agosto hanno morso un cameriere che gli aveva chiesto di indossare la mascherina.

La coppia, infatti, all’interno di un locale, come riportato dalla stampa locale, non stava rispettando le norme sanitarie per il contenimento dell’epidemia di Covid-19: non indossavano la mascherina e non rispettavano la distanza di sicurezza con gli altri clienti.

Visto l’atteggiamento di entrambi, un cameriere li ha rimproverati e gli ha chiesto di attenersi alle regole o di uscire dal locale ma i due si sono non solo rifiutati ma hanno attaccato l’uomo, causandogli lievi ferite.

La polizia, allertata, è giunta sul posto e hanno individuato i due aggressori che hanno anche resistito all’arresto, ferendo uno degli agenti.

Erano due uomini di 49 e 51 anni, originari della Biscaglia (Paesi Baschi), arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Inoltre, sono stati denunciati per non avere rispettato le misure sanitarie istituite per la pandemia. Entrambi sono stati poi rilasciati.

LEGGI ANCHE: Positiva al Covid-19, esce per fare shopping e viene denunciata.