Chiodo nel pane nella mensa della scuola: mistero risolto

Risolto il mistero del chiodo infilzato in un panino della mensa della scuola elementare Daneo di Genova.

Secondo quanto emerso da una indagine interna condotta dalla dirigente Maddalena Bertani “il chiodo è il frutto di una bravata commessa da un gruppo di bambine”.

Sembrerebbe, infatti, che l’oggetto sia stato trovato a terra da una scolara che lo avrebbe raccolto e appoggiato su un tavolo.

Non è dato sapere come dal tavolo sia finito nel panino.

Ad affrontare il caso con le bambine, ci penseranno le loro maestre” ha fatto sapere la dirigente per la quale il caso è definitivamente chiuso.

Al momento, dunque, l’unica certezza è che il chiodo non è arrivato a scuola già all’interno della baguette.

Questo è quello che è accaduto.

Durante il pranzo, a mensa una bambina di quinta elementare mette in bocca un pezzo di pane e immediatamente sputa un chiodino della lunghezza di due centimetri. Subito vengono ritirati tutti i panini e allertata l’ASL.

Intanto i genitori della commissione mensa, che erano presenti, chiamano le forze dell’ordine.

Fortunatamente la bambina non ha riportato alcun danno, è una bambina dell’ultimo anno, di quinta, già grande dunque, e ha avuto la ragionevolezza di controllare il boccone strano prima di masticarlo ancora o, peggio, mandarlo giù” ha dichiarato uno dei membri della commissione mensa dei genitori.