Christian De Sica positivo al Covid-19: “Ho potuto curarmi a casa”

L’attore ha parlato della malattia nel corso di un’intervista a Il Messaggero.

Christian De Sica.

Intervistato da Il Messaggero, Christian De Sica ha rivelato di essere stato positivo al Covid-19. L’attore 69enne ha affermato di essere risultato negativo al tampone da pochi giorni.

Christian De Sica: “Questo maledetto virus ha colpito anche me”

Nel corso dell’intervista al quotidiano capitolino, De Sica ha parlato di come ha affrontato la malattia.

Ringraziando Dio me la sono cavata con una febbriciattola e debolezza diffusa, ho potuto curarmi in casa.

LEGGI ANCHE: Christian De Sica shock: “Mio padre giocava d’azzardo”

ll cineasta romano si è soffermato anche sulle sempre più vicine festività natalizie, al centro dell’agenda mediatica sia per le ripercussioni economiche delle chiusure, sia per il carico emotivo che, da sempre, il periodo del Natale porta con sé.

“Scordiamoci le feste dei cinepanettoni, almeno dimagriremo”: con queste parole, Christian De Sica ha detto la sua sulle feste che ci attendono. Il grande amico e cognato di Carlo Verdone ha altresì specificato che il virus non va sottovalutato in quanto “è una bruttissima bestia da cui bisogna difendersi”.

De Sica, come specificato da lui stesso, ha superato la malattia alla soglia dei 70 anni e ha una grande fiducia del futuro. Futuro che, almeno per quanto riguarda quello che il pubblico vedrà, sarà caratterizzato dall’uscita del film Natale su Marte, il suo ritorno sul set con Massimo Boldi.

LEGGI ANCHE: Chi è Silvia Verdone, la moglie di Christian De Sica?