Claudia Gerini promuove il nuovo Governo

Dopo Scamarcio, dice la sua sul nuovo Governo anche un altro vip nostrano. Si tratta di Claudia Gerini che senza peli sulla lingua ha dato il suo giudizio e il suo beneplacito a Salvini e company dai microfoni della trasmissione radiofonica ‘Un giorno da pecora’.

I primi passi sono stati buoni a mio avviso” ha sentenziato l’attrice. Poi ha precisato cosa secondo lei è giusto che un Governo faccia per il proprio Paese: “Le ideologie in questo Paese non ci sono più. Bene coloro che fanno qualcosa per gli italiani, qualcosa di giusto, come i provvedimenti per far crescere le aziende o per far sì che si possa convivere in una società multiculturale“.

Inevitabile parlare anche dei provvedimenti nei confronti degli immigrati che tanto stanno facendo discutere in questi giorni. E la Gerini, riguardo la questione del censimento, ha una posizione molto precisa che si sposa con quella del Governo attuale: “Non mi sembra una mossa razzista – ha dichiarato – ma ottima. Perché mai dobbiamo essere censiti noi e i rom no?“.

Non le dispiace neanche Luigi Di Maio: “Ha fatto un discorso in Confindustria, o in Confcommercio, non ricordo, che mi è piaciuto. Insomma, si capisce che stanno dalla parte di chi vuole crescere“.
Dunque, per lei il nuovo Governo è promosso (almeno per ora, e non proprio per tutto) nonostante lei non abbia votato per i vincitori: “L”importante – ha concluso – è che si facciano dei passi dalla nostra parte, anche se ci sono stati degli sfondoni tipo quelli sulle famiglie Arcobaleno“.