Clochard chiedeva l’elemosina ed è stato picchiato da un branco

È successo a Torino. Malmenato anche un passante che ha provato a fermare gli aggressori.

A Torino, in pieno centro, in piazza XVIII settembre, sotto i portici di via Cernaia, un uomo che chiedeva l’elemosina è stato malmenato da un gruppetto di giovani che l’hanno seguito sino all’ascensore della metropolitana: mentre un aggressore lo picchiava, altri due lo immobilizzavano.

I giovani, tre italiani di età compresa tra i 20 e i 23 anni, già noti alle forze dell’ordine, sono stati rintracciati dagli agenti delle volanti grazie alla testimonianza di un passante.

Un gesto ignobile per cui spero ci possa essere una pena esemplare“.

Così la sindaca di Torino Chiara Appendino ha commentato su Twitter, l’aggressione avvenuta ai danni di un clochard, picchiato da tre giovani mentre chiedeva l’elemosina.

La mia solidarietà alle vittime di questa aggressione – ha scritto Appendino – e un ringraziamento particolare al concittadino, che non è rimasto indifferente” e, per aiutare il clochard, è stato a sua volta aggredito dal branco.

Leggi anche: 46enne tenta di sedare una rissa, viene colpito e muore.

Da SaluteLab: il trattamento per il cancro del sangue potrebbe essere efficace anche per i tumori solidi.