Colin Firth: “Non lavorerò più con Woody Allen”

Non lavorerò più” con Woody Allen.

Così il celebre attore britannico Colin Firth che con il regista newyorkese ha lavorato nel film Moonlight nel 2013.

Woody Allen e Colin Firth.
Woody Allen e Colin Firth.

La decisione di Firth, 57 anni, deriva dall’accusa che Dylan Farrow, figlia adottiva di Allen, ha scagliato contro il patrigno, reo di averla molestata quando aveva sette anni.

Dylan Farrow, oggi 32enne, è la figlia dell’ex moglie di Woody Allen, Mia Farrow.

La ragazza ha scritto una lettera aperta, chiedendo a Hollywood il perché avesse “risparmiato” il regista dalle accuse di molestie.

Il regista ha, comunque, negato tutte le accuse, definendole false e vergognose.

Woody Allen è stato difeso anche dall’attore Alec Baldwin (“Alice“, “Blue Jasmine” e “To Rome with Love“): “Due stati hanno indagato su di lui, New York e Connecticut, e non ci sono state incriminazioni… Ripudiare il suo lavoro è triste e ingiusto“.