Colpisce moglie e figlio con la chiave inglese: sono gravissimi

Foto da Piacenzasera.it

Ha colpito alla testa moglie e figlio con una chiave in testa e li ha ridotti in fin di vita.

Per questo è stato arrestato dai Carabinieri Aldo Silva, 62enne, a Castellarquato, in provincia di Piacenza.

L’aggressione è avvenuta in casa: il figlio ha 23 anni, Marco Silva, mentre la donna ne ha 58, Vilma Pighi. Entrambi, in elisoccorso, sono stati portati all’ospedale Maggiore di Parma e sono ricoverati in gravi condizioni.

Il ragazzo sarebbe stato colpito nel sonno, poi la moglie, svegliata dalle grida dal figlio.

Come si apprende da varie fonti, sembra che l’uomo fosse seguito dai servizi sociali.

Dopo avere colpito il figlio e la moglie, intorno alle 3 di notte, l’uomo ha ucciso il cane e, poi, ha aperto il gas.

Quanto successo è stato scoperto da un parente della famiglia che – come si legge su PiacenzaSera.it – stamane è passato nella loro casa per controllare che non ci fosse alcun problema, dopo che i colleghi del 58enne hanno segnalato la sua assenza dal lavoro.

Una volta entrato in casa – la porta era chiusa ma non a chiave – il parente ha trovato il cane morto e, a fianco, un giratubi in ferro.

Poi, il padrone di casa, steso a terra e sopito.

Tutte le finestre erano state chiuse e la valvola del gas era aperta.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio, le sue condizioni di salute non destano preoccupazione.

VIDEO: