Colpito da una scarica elettrica, muore vigile del fuoco di 54 anni

La tragedia è avvenuta a Nulvi, in provincia di Sassari.

Dramma a Nulvi, comune della provincia di Sassari, in Sardegna. Stamattina un vigile del fuoco è morto dopo essere stato colpito da una scarica elettrica durante un intervento per la messa in sicurezza di un palo pericolante della linea elettrica.

Sono in corso accertamenti sulle cause dell’incidente sul lavoro.

Ne ha dato notizia il Corpo dei Vigili del Fuoco su Twitter con queste parole: «Durante intervento per la messa in sicurezza di un palo pericolante della linea elettrica, a Nulvi in provincia di Sassari, è deceduto un vigile del fuoco. Sono in corso gli accertamenti per stabilire le cause del drammatico incidente».

Come si apprende da Fanpage.it, l’uomo, il 54enne Tonello Scanu, residente ad Ossi, sarebbe rimasto folgorato dai cavi dell’alta tensione.

Come riportato su La Nuova Sardegna, il vigile del fuoro era intervenuto dopo che un cavo della linea elettrice si era staccato da un palo a causa del forte vento che, da alcune ore, sta colpendo l’Isola.

Purtroppo inutile l’intervento del personale sanitario del 118. Aperta un’inchiesta dalla Procura della Repubblica.

LEGGI ANCHE: Caduto dalla bici per evitare un cane, morto 15enne.