Come capire se il tuo partner ti sta usando

Se hai dubbi sulla sincerità del tuo partner, presta attenzione a questi 5 segni.

Può capitare a chiunque di nutrire dei dubbi sulla sincerità dei partner. Certo, in molti casi i dubbi sono infondati ma dietro le belle parole e i bei gesti un uomo o una donna potrebbero nascondere la propria natura manipolatrice con l’obiettivo di soddisfare sempre e comunque i propri bisogni egoistici.

A tal proposito, ecco a cosa bisogna prestare attenzione, seguendo i consigli raccomandati da Fabiosa.com.

Complimenti con fini

Il partner manipolatore sa che, dopo aver elogiato un nuovo taglio di capelli o il fisico snello, l’altro è pronto a fargli o a perdonargli qualcosa. Col passare del tempo, però, i suoi complimenti diventano sempre meno sinceri.

Problemi legati al denaro

Se si divide il conto del ristorante un paio di volte nella prima fase degli appuntamenti, va bene. Tuttavia, se uno dei due paga costantemente gli acquisti fatti in comune e aiuta spesso il partner a risolvere i suoi problemi finanziari, allora c’è qualcosa che non va.

Improvvisamente scompare e poi appare di nuovo

Le sparizioni inaspettate e le riapparizioni indicano che al partner non importano i sentimenti dell’altro. Allo stesso tempo, tende a trovare un milione di scuse, cercando di apparire innocente. Questo è un brutto segno se succede spesso.

Nessun interesse all’ascolto

Un partner amorevole prova sempre a comprendere i problemi dell’altro, ad ascoltare la sua opinione e a interessarsi dei suoi hobby. Se il partner, invece, non si preoccupa del punto di vista dell’altro e non presta attenzione a ciò che gli piace o non gli piace, forse è guidato da intenzioni egoistiche.

Nessuna presentazione a familiari e amici

Un partner innamorato farà di tutto per presentare l’altro alla sua famiglia e ai suoi amici. Se questo non è il caso, i suoi sentimenti probabilmente non sono né romantici né puri.

Che ne pensi? Lascia un commento!

Leggi anche: Ecco le frasi che dice il partner quando non vi ama più.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: