Come fare un gel disinfettante in casa, la ricetta dell’OMS

La ricetta dell’OMS per realizzare in casa un disinfettante mani efficace.

In queste settimane all’insegna dell’emergenza per il Coronavirus, si sta verificando una vera e propria corsa all’Amuchina in diversi punti vendita. Questo porta molte persone a scegliere di farsela in casa (anche per evitare di incorrere in fastidiosi rincari del prezzo del prodotto). Qual è la ricetta da seguire? Vediamola nelle prossime righe.

Ricetta per il disinfettante fatto in casa

La ricetta per fare il disinfettante in casa è molto semplice. Ecco gli ingredienti che bisogna procurarsi:

  • Alcol etilico al 96% (circa 800 ml)
  • Acqua ossigenata (circa 42 ml)
  • Glicerina o glicerolo (circa 15 ml)

Questi ingredienti vanno uniti e il risultato finale, ossia il disinfettante risultante, deve essere conservato in una bottiglia di plastica o di vetro. Fondamentale è chiuderla bene. Per capire bene come mai si utilizzano gli ingredienti è utile ricordare che, nel caso della glicerina, si ha a che fare con un prodotto che viene impiegato per ottimizzare la densità del disinfettante finale, evitando che questo risulti eccessivamente scivoloso per le mani.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il virologo Burioni: “Cinesi in Italia esposti come tutti gli altri”

A cosa serve invece l’acqua ossigenata? A eliminare eventuali virus o batteri non debellati dall’alcol etilico. Per quanto riguarda quest’ultimo, ricordiamo ancora una volta che non deve mai essere utilizzato puro. L’ideale, come suggerito dall’OMS, è diluirlo in acqua, tenendo conto di una percentuale non inferiore al 75%.

Entrando invece nel dettaglio di come lavarsi le mani, ricordiamo che, come indicato dal Ministero della Salute, bisognerebbe pulirle per non meno di un minuto. Se si utilizza l’igienizzante, è necessario passarlo per 30/40 secondi.

Disinfettante per le superfici

Concludiamo con la ricetta del disinfettante per superfici. In questo caso è necessario procurarsi una soluzione a base di ipoclorito di sodio (99% di acqua e la restante percentuale di candeggina). Attenzione: non si tatta di un prodotto adatto alle mani. Per questo motivo, quando lo si utilizza è opportuno utilizzare dei guanti. Per renderlo efficace, bisognerebbe lasciarlo agire sulla superficie che si intende pulire per non meno di 15 minuti.

LEGGI ANCHE: Amuchina gratis per i cittadini: succede in provincia di Lecce e a Genova