Commerciante chiude ladro all’interno del negozio

Questa volta gli è andata male. Voleva rapinare un negozio, ma è stato arrestato. E la maniera in cui la polizia è riuscita a mettergli le manette ai polsi ha dell’incredibile.

Teatro della disavventura è stata la cittadina americana di Houston. Sembrava una giornata come tante per un esercente del posto, ma non era così. In negozio è entrato un giovane che quasi subito si è rivelato essere un rapinatore.

Non appena è entrato – ha dichiarato alla stampa il negoziante – ha puntato la pistola contro di me, ho capito subito che mi avrebbero derubato, ma questa volta non ho aperto il registratore di cassa”.
Un paio di clienti hanno guadagnato immediatamente l’uscita seguiti a ruota proprio del proprietario del negozio che, però, ha avuto una intuizione per fermare e far arrestare il delinquente: chiuderlo all’interno della sua attività commerciale.

L’ho chiuso dentro – ha spiegato – perché quando chiudi la porta da fuori, dall’interno non puoi aprirla, quindi sapevo che non sarebbe stato in grado di scappare”.
E così è stato. Nel video della telecamera di sicurezza del negozio, infatti, si vede il ladro (rimasto solo) che tenta invano di uscire. Dapprima cerca di aprire la porta, poi con la pistola spara alcuni colpi verso la serratura, ma niente da fare. Decide, quindi, di prendere a spallate la porta d’ingresso, ma anche questo tentativo fallisce miseramente.

Non sapendo più che pesci pigliare, comincia ad implorare in ginocchio i passanti affinchè gli aprano l’uscio. Dopo poco, la porta finalmente si apre, ma dall’altra parte ci sono i poliziotti arrivati per arrestarlo.