Confettura di peperoni, per antipasti sfiziosi e originali: la ricetta

La preparazione arriva direttamente dalla Calabria, dove il gusto viene esaltato in ogni pietanza.

marmellata o cofettura

La ricetta della confettura di peperoni è veloce, facile da seguire passo passo e dà vita a un composto dal gusto sopraffino. Il segreto numero uno, come per la maggior parte delle preparazioni in cucina, è avere a disposizione degli ingredienti di ottima qualità.

Sono pochi, ma devono essere genuini: gli amanti del piccante e dei gusti decisi saranno al settimo cielo. Consideriamo questo piccolo ‘effetto collaterale’ se non vogliamo un’invasione di ospiti tutti i giorni.

È l’ideale da accompagnamento di un bel piatto di formaggi di primissima qualità. Magari insieme a due belle marmellate di arance e limone. L’agro e il piccante esaltano alla meraviglia il gusto dei prodotti caseari. Ma vediamo come predisporre sul tavolo di lavoro:

  • Due peperoni rossi, precedentemente tagliati a listarelle;
  • Due peperoni gialli, sempre a listarelle;
  • Cannella in polvere q.b.;
  • Zucchero per metà del peso dei peperoni;
  • Succo di limone;
  • Peponcino q.b.

Cominciamo subito versando in una pentola capiente tutti gli ingredienti: i peperoni, precedentemente tagliati; lo zucchero, il limone, un cucchiaino di cannella e un po’ di peperoncino.
Con il supporto di un mestolo di legno, iniziamo a mescolare, dopodiché accendiamo il fuoco e lasciamo che la nostra confettura di peperoni cuocia a fuoco lento.

marmellata o cofettura

LEGGI ANCHE: Ghiaccioli all’anguria: una ricetta fresca, golosa e facilissima

Mescoliamo sempre finché non vedremo che comincia a caramellare. Le tempistiche possono cambiare a seconda della grandezza delle verdure, in media ci si mette una ventina di minuti. Una raccomandazione importante: non dimentichiamo di assaggiare il composto per valutare il grado di piccantezza: se necessario, aggiungiamo un altro po’ di peperoncino.

Una volta terminata la fase di cottura, per essere sicuri che la densità ottenuta sia quella giusta, basta adagiarne un cucchiaino su un piatto freddo: se si mantiene ‘in posizione’ è pronta. Questo è un ottimo metodo per verificare la corposità e la consistenza.

Ovviamente di marmellate e confetture ne esistono di tutti i gusti e le tipologie. Non ci resta che dare libero sfogo alla fantasia e cominciare a diventare degli chef provetti, specializzati in condimenti dolci e salati.

LEGGI ANCHE: Benefici per la salute dei fichi d’India.