Conficcava aghi sui sedili dei pullman, denunciato operatore sanitario

Conficcava aghi di siringhe nei sedili dei pullman Cotral.

Questa l’accusa ai danni di un italiano di 58 anni, denunciato a piede libero dai Carabinieri.

L’uomo, operatorio sanitario presso un ospedale di Roma, dovrà rispondere di lesioni personali aggravate.

Come si apprende da TgCom.it, i militari hanno accertato che gli aghi venivano nascosti sui sedili dei mezzi pubblici con l’obiettivo di pungere gli ignari viaggiatori.

A casa del 58enne sono stati trovati aghi e saranno effettuati accertamenti per capire l’eventuale presenza di agenti infettivi.

L’avvio dell’indagini è scattato nel mese di dicembre quando alcuni impieghi di Co.Tra.L. hanno rinvenuto aghi sui sedili della tratta Roma – Ponte Mammolo – Subiaco.

Grazie ai sistemi di videosorveglianza installati sui mezzi, è stato possibile arrivare all’identificazione dell’operatore sanitario

VIDEO: