Consulente finanziario imbavagliato e ucciso in auto

È successo a Moncalieri, in provincia di Torino, in un’area collinare

Un consulente finanziario è stato trovato morto nella tarda serata di ieri, lunedì 8 giugno, seduto sul sedile passeggero di un’auto, una Bmw, imbavagliato e con le mani legate.

È successo a Moncalieri, in provincia di Torino, in un’area collinare.

Dai primi accertamenti, l’uomo, che si era allontanato da casa nel pomeriggio intorno alle 17, è stato colpito con 5 colpi di arma fuoco, calibro 6.35, alla tempia sinistra. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri.

LEGGI ANCHE: Zohara, domestica di 8 anni, pestata a morte per avere liberato 2 pappagallini.

Il cadavere dell’uomo è stato trovato dai carabinieri a bordo dell’auto, parcheggiata in una traversa sterrata di Strada Comunale da San Vito a Revigliasco, sulla collina torinese. A compiere i rilievi la sezione investigazioni scientifiche del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Torino.

La vittima è Luciano Ollino, 60 anni. A lanciare l’allarme della scomparsa era stata una delle figlie, che non aveva visto il padre rincasare.

Le modalità in cui è stato ucciso Ollino fanno pensare a un’esecuzione. Al momento non viene esclusa nessuna pista.

LEGGI ANCHE: Covid-19, ordinato l’abbattimento di migliaia di visoni.