Conte: “Chiederemo lo Stato di Emergenza fino al 31 gennaio 2021”

L’annuncio del Presidente del Consiglio.

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei Ministri, ha affermato: «Ieri in Consiglio dei ministri abbiamo fatto un aggiornamento, c’è stata una discussione e abbiamo convenuto che allo stato della situazione, che comunque continua ad essere critica per quanto la curva del contagio sia sotto controllo, è richiesta la massima attenzione da parte dello Stato, delle sue articolazioni e anche dei cittadini. Quindi abbiamo convenuto che andremo in Parlamento a proporre la proroga dello stato di emergenza, ragionevolmente fino alla fine di gennaio 2021».

Queste le parole pronunciate dal premier durante la visita all’istituto Francesco Gesué a San Felice a Cancello (Caserta).

LEGGI ANCHE: Bollette del gas e della luce, aumenti dal 1° ottobre

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, in visita allo stabilimento Sanofi di Anagni, dove partirà la produzione del vaccino anti Covid-19, a cui stanno lavorando le multinazionali Sanofi e Gsk, ha affermato: «Sulla proroga dello stato di emergenza discuteremo in Parlamento molto presto come è giusto che sia e io sarò in Aula all’inizio della settimana. Io sono sempre per la linea della massima prudenza e ho sempre mantenuto questa impostazione ma credo che sia corretto che ne discuta il Parlamento e che se ne discuta nel governo perché in una grande democrazia si fa così».

Infine, Roberto Fico, presidente della Camera, a Napoli ha detto: «Sullo Stato di Emergenza si vedrà. Anche il Ministro Speranza ha detto: ‘vedremo, se ne parlerà al governo’. Probabilmente, da quello che ho capito, si protrarrà».

LEGGI ANCHE: Coronavirus, 500mila squali messi in pericolo dal vaccino.