Conversione da pollici a centimetri: la differenza e come misurare

Ecco come convertire i pollici e i centimetri, due differenti unità di misura.

Negli Stati Uniti d’America si usano unità di misure differenti da quelle utilizzate in Italia (e in altri Paesi europei).

Una di queste riguarda la distinzione tra pollici e centimetri. In linea generale, in un metro ci sono cento centimetri e in un piede ci sono dodici pollici.

Ora, per effettuare una conversione con la calcolatrice alla mano bisogna tenere in mente che il fattore di conversione è 0,3937. Questo numero deriva da 1 diviso 2,54: ciò perché ci sono 2,54 centimetri in un pollice.

Quindi, la formula matematica è la seguente:

x centimetri * 0,3937 = pollici.

Insomma, tutto quello che dobbiamo fare è moltiplicare i centimetri per 0,3937 e avremo come risultato i pollici. Ora, se riusciamo a ricordare il ‘numero magico’ e abbiamo un po’ di tempo, possiamo prendere una calcolatrice per raggiungere la conversione.

Per fortuna, però, su internet esistono varie risorse per la conversione pollici cm, di certo più veloci, facili e immediati da utilizzare.

Infine, una curiosità sul pollice – che in inglese sta per inch – è un’unità di lunghezza che si incontra soprattutto negli Usa, in Inghilterra e in Canada. Il simbolo uficiale è ‘in‘ ma nell’uso comune il termine è sovente abbreviato con le doppie virgolette.

Possiamo trovare i pollici, comunque, anche in Europa, ad esempio per misurare gli schermi dei dispositivi elettronici (televisioni, monitor per il computer, smartphone e tablet).